“Se voi, italiani, avete un uomo (ucciso dall’esercito USA) a cui rendere omaggio, gli iracheni hanno decine di migliaia di civili che vengono uccisi per la guerra che l’Italia sta supportando.

E’ ora che gli italiani esigano dal proprio governo il ritiro delle truppe dall’Iraq. E’ questa la decisione giusta da prendere adesso, per evitare altra distruzione nei rapporti tra i nostri popoli.

Questo non vi libererà dalle vostre responsabilità per i danni già provocati dalla guerra illegale in Iraq ma farà sì che, almeno, non siate direttamente responsabili per le atrocità che devono ancora arrivare.

Andatevene dall’Iraq. Qui non vi vogliamo.”

(Di Read in the Middle, via Mirumir.)