rosas.jpg

La mia ventenne personale vive in Spagna e domani finisce le sue vacanze e torna a Madrid.
Stasera era tutta contenta, su MSN, ché il suo Israel (sì, si chiama così e si rifiuta di trasformarsi in Ismael, nonostante le mie suppliche) era rincasato con un fascio di rose e un regalo.

Lei, gioiosa: “Non immaginerai mai cosa mi ha regalato! Uno spray per la difesa personale!”

Io, deglutendo: “Oh. Che bel pensiero.”

skram.jpg

In Spagna li vendono.
Quello di mia figlia è della marca Skram.
La mia pupa si è presa uno spavento con un tizio che la seguiva, tempo fa, e il giovanotto ha pensato bene di provvedere.
Per carità, un pensiero carino e noi madri apprezziamo i giovanotti che hanno a cuore l’incolumità delle nostre fanciulle.

Però, che dire: un tempo avrei escluso la possibilità che il fidanzato della mia bambina, per farle un regalo, si dirigesse all’armeria più vicina.

(Ma forse mi sembra strano perchè vivo al Cairo, io. Qui siamo gente tranquilla.)