Archivo delle Categorie: Patria (matrigna?)

Il paese che finge di essere cretino

I titoli dei giornali di oggi, a proposito dell’India e dei marò, rischiano seriamente di mandarmi al manicomio. E’ evidente che, come fanno notare gli indiani, un governo democratico non può mettere bocca nelle sentenze: stanno ribadendo l’ovvio, e suppongo che noi al loro posto faremmo lo stesso. E’ altrettanto evidente che non li condanneranno [...]

Pubblicato anche in giornalismo cialtrone, Impudico bla bla | Etichette: , , , , | Commenti chiusi

Come vanno a finire le storie

Arrivo a Genova e manco il tempo di smaltire il fuso orario, rendermi conto del freddo, mettere a fuoco le strade, che già ti incappo in SMP. Così, per caso, in strada, appena uscita per fare un po’ di spesa. Ecco, SMP. Che cosa strana. Perché sono partita che avevamo fatto pace dopo l’ennesimo litigio, [...]

Pubblicato anche in A Genova, Impudico bla bla | Etichette: , , , , | Commenti chiusi

Se cercate Ruby, ce l’ho io

Sulla via del ritorno natalizio in Italia, ho pensato di fare uno scalo di qualche giorno in Messico per vedere com’era ‘sta Riviera Maya. E ieri sera, mentre mangiavo una meritata pizza da Romeo, qui a Playa del Carmen, in piedi accanto a me c’era questa ragazzina accanto a un tizio tracagnotto tutto lindo e [...]

Pubblicato in Patria (matrigna?) | Etichette: , , , | Commenti chiusi

L’Egitto, Cuba, l’alfabetizzazione

Qualche giorno prima di partire per Cuba, partecipai a una cena durante la quale un individuo che si vanta di girare il mondo e di scrivere guide turistiche non fece altro che ripetere che il mondo arabo era totalmente privo di cultura. Lo guardavo mentre lo ribadiva pubblicamente decine di volte, a voce ben alta [...]

Pubblicato anche in Blog II - ti spiezzo in due, Cuba, Egitto e Medio Oriente, Rossobruni e altri tipacci | Etichette: , , , , , | Commenti chiusi

“Ti faccio la festa” 2. L’orrore, l’orrore.

E disastro fu. Non che non fosse prevedibile. Già non si capiva cosa c’entrasse la sua nuova fidanzata alla cena per la mia partenza, a dire il vero: pare che sia stato costretto a invitarla, che fosse una cosa inevitabile, non so. A me pare una stronzata: a che pro infilarmi nel ruolo dell’amante clandestina [...]

Pubblicato anche in A Genova, Impudico bla bla | Etichette: , , , , | Commenti chiusi

“Ti faccio la festa”

SMP, con cui nulla cambia mai e tutto rimane uguale a se stesso, mi ha organizzato una festa d’addio a Genova, giacché soffre molto per la mia partenza e gli si spezzerà il cuore e tutte ‘ste cose qua. Alla festa, che è stasera, verrà pure la sua nuova fidanzata che, con poca originalità, già [...]

Pubblicato anche in A Genova, Impudico bla bla | Etichette: , , , , | Commenti chiusi

“E con SMP come è andata a finire?”

E come volevi che finisse? Lui si è scusato quelle sette-ottomila volte, ha rinnegato Omacciona con abbastanza enfasi da darmi soddisfazione e, soprattutto, si è preso una minuscola gattina che, era evidente, non sapeva gestire. E io amo molto i gatti e così, la prima volta che è partito per lavoro, è riuscito a ridarmi [...]

Pubblicato anche in A Genova, Impudico bla bla | Etichette: , , | Commenti chiusi

Curiosità: l’asse mubarakiano-jihadista de’ noantri.

E’ un’epoca dal linguaggio politico confuso, questa in cui l’ex ordinovista Miguel Martinez sposa le tesi di un giornalista di Rete 4, Alfredo Macchi, per ridicolizzare la rivoluzione egiziana come “Made in USA” e viene prontamente ripreso dal giovanotto che, durante tutta la rivoluzione suddetta, ha fatto il tifo per la repressione militare un giorno [...]

Pubblicato anche in blog, Blog II - ti spiezzo in due, Egitto e Medio Oriente, Islam, Rossobruni e altri tipacci | Etichette: , , , , , , , , , , , | Commenti chiusi

Da incidere sulla pietra

Arriva da una mailing list, è uno stralcio di conversazione riferito ad altro ma lo prendo, lo faccio mio e lo dedico all’Egitto: Ma il giornalismo non deve lasciarsi andare all’istinto islamofobo, e quindi prestare orecchio a chi provoca gli istinti di un pubblico tendenzialmente pronto a credere a chiunque per confermarsi nell’opinione che questi [...]

Pubblicato anche in blog, Egitto e Medio Oriente, giornalismo cialtrone | Etichette: , , , , , | Commenti chiusi

Al servizio dello Stato

Più ancora del malessere che senti guardando i titoli dedicati all’ultima frase a effetto della Fornero (“Gli statali siano licenziabili“) ti rimane attaccato quello che ti trasmettono le tante persone brave, in buona fede – e spesso giovani – che applaudono convinti. Non voglio parlare della perdita generale di diritti e garanzie costati tanto a [...]

Pubblicato in Patria (matrigna?) | Etichette: , , , | Commenti chiusi
  • Email

    haramlik at gmail.com
  • Pagine

  • Commenti recenti

  • Categorie

  • Archivi

Creative Commons License
This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-ShareAlike 3.0 Unported License.