Rivelazioni telefoniche serali da Pupina:

“Ma come, non lo sai a cosa servono i baffi di Aznar? Servono a nascondere una cicatrice che non ti dico,  gli è rimasta da quella volta che, proprio qui a Logroño, gli spaccarono la faccia. Sì, era ancora l’epoca della Transizione, quando pubblicava tutti quegli articoli contro la Costituzione, che lui era contrario…”

Uh.

E’ che sono tipi spicci e di poche parole, lì a Logroño. Vanno al grano, mica cincischiano.