cover44.jpg

Il Cairo Times parla del cambio generazionale ai vertici della principale forza di opposizione in Egitto (e, come dicono molti, del movimento che vincerebbe le elezioni per maggioranza assoluta, se le elezioni di qui somigliassero di più a quelle occidentali): i Fratelli Musulmani.

Non mi pronuncio, che il tema è vasto è intricato.
Solo una curiosità: una delle migliori scuole di arabo per stranieri, qui al Cairo, è gestita da loro.
Suona interessante e cercherò di saperne di più. Mi serviva appunto una scuola di arabo.