suenoraz.jpg

Dopo avere assistito a una sfilata di mostri come non ne vedevo da tempo, direi che è il caso di andare a ritemprarsi con apposita cena fuori.
Ritrovare un genere umano che sorride, ragiona, ha il coraggio della propria faccia e abbastanza salute mentale da pensare in termini di normalità, certe sere è un piacere da non negarsi.
Questa è una di quelle sere, direi.

Io mi domando come cavolo ho fatto, a incappare in questa roba.
Spero che un’esperienza così sia utile a qualcuno, almeno.

Comunque adesso si va a spasso, dicevo, e domani proseguiamo.
Ho delle cose da dire, le dirò tutte quante e poi archivierò questa storiaccia.
Ed è bello che sia estate: il mare ha una carica purificatoria che mi ispira una grande gratitudine, in questo momento.