milione.jpg

Questa storia della Mosaico Arredamenti e di Sergio Sarnari che si era lamentato sul suo blog del servizio ricevuto da loro è portentosa, e si riassume nel seguente commento apparso sotto il post in cui se ne parlava:

Scrivo la presente in qualità di amministratore della Mosaico – Sistemi di Arredamento s.r.l.
Mi preme preavvertire che ritenendo il presente blog di carattere indiscutibilmente diffamatorio, ho presentato in data 14.05.2008 – per conto della società che rappresento – sia una querela alla Procura della Repubblica di Ancona nei confronti del sig. Sarnari, creatore dello stesso blog, sia un ricorso d’urgenza finalizzato alla richiesta di risarcimento danni nei confronti dello stesso Sig. Sarnari per un importo non inferiore a 400.000,00 euro, con fissazione della prima udienza per il 18.06 p.v.
Il procedimento civile per il risarcimento dei danni nei confronti del Sig. Sarnari per il risarcimento dei danni nella misura suindicata, o in quella maggiore che la prosecuzione temporale del blog comporterà, procederà poi il suo corso.
Consiglio a coloro che hanno intenzione di inserire sul presente blog notizie non veritiere e/o diffamatorie sulla società da me rappresentata di valutare l’opportunità di tale comportamento, rappresentando che le azioni giudiziarie sin d’ora promosse nei confronti del sig. Sarnari saranno estese a quanti concorreranno a tale fattispecie criminosa e/o civilmente illecita.
Con i migliori saluti.
Rossetti Andrea

I casi sono due. O questo commento è uno scherzo e mo’ arriva la smentita dell’ignara Mosaico Arredamenti, oppure senti: la prossima volta che decido di querelare qualcuno per fatti di web, io giuro che mi procuro l’avvocato di Rossetti Andrea, costi quel che costi. Altro che trotterellare fiduciosa verso gli uffici della Polizia Postale, dilettante che sono. Li voglio pure io 400.000 euro di risarcimento, checcavoli. Voglio un avvocato che semini il panico nella blogosfera, ecco.

(Se ne parla anche in un sacco di altri blog. Io l’ho saputo ieri sera su Twitter e ci sono rimasta di sale, dai.)